-40% DI SCONTO: A Natale fai un regalo ECOSOSTENIBILE ad un prezzo SOSTENIBILE!
🌳 1 Articolo = 1 Albero 🌳
Mattia De Lorenzi
Mattia De Lorenzi
Curious and Optimistic, Dreaming to Support Human Race

GREEN BEI: Let’s Clean the Planet!

Abbiamo intervistato i nostri amici di “Green Bei”, un piccolo grande movimento che ogni giorno porta un contributo al miglioramento del nostro pianeta!

“Un’onda di energia positiva che insieme ad altre onde crea una forza irrefrenabile”: è così che si vedono i ragazzi di Green Bei!

Il nostro è un vero e proprio movimento, nato per sensibilizzare le persone a prestare più attenzione nel preservare l’ambiente in cui viviamo, attraverso raccolte di rifiuti sul territorio e attività online, gestite attraverso i nostri canali social. Sulla nostra pagina Instagram e Facebook, infatti, ogni giorno vengono pubblicate delle rubriche su temi generalmente riconosciuti come “green”: ricette anti-spreco, per un approccio più ecologico anche in cucina; tips e consigli per uno stile di vita più ecosostenibile; quadri, canzoni, poesie e contenuti culturali che trattano temi ambientali; idee per riutilizzo dei materiali in maniera creativa; news dal mondo green; ritrovamenti più strani, testimonianze e avventure del team.

Il termine “Green”, naturalmente, è legato allo spirito ambientalista che ci accomuna, mentre “Bei” in veneto significa “belli”, ed effettivamente cosa c’è di più bello che un gruppo di giovani che si attiva in prima persona per la salvaguardia dell’ambiente e dei mari?

“I Green Bei sono tutti coloro che partecipano alle nostre iniziative di pulizia del territorio o partecipano alle attività online, portando un piccolo contributo a quella che è la salvaguardia della nostra terra!”

Quando è nato Green Bei?

E’ cominciato tutto durante una passeggiata in riva al mare tra amici, circa a metà novembre 2020. Ci trovavamo lì per vedere i colori del tramonto, ma ci siamo accorti che il paesaggio veniva deturpato dalla spazzatura presente sulla battigia. Abbiamo deciso che il giorno seguente saremmo andati a togliere i rifiuti e così è stato. L’indomani ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo iniziato a pulire, notando che con poche ore di lavoro i risultati erano già visibili.

Tramite un rapido passaparola, uscita dopo uscita abbiamo iniziato a contare sempre più presenze ed abbiamo quindi deciso di creare un profilo Instagram, per darci un’identità. Successivamente si è reso necessario dar vita ad una pagina Facebook per attirare sulle spiagge il maggior numero di persone possibili.

La condotta irresponsabile altrui, come quella di abbandonare rifiuti al suolo, non è una giustificazione sufficiente per non agire: seppure certi rifiuti non siano direttamente nostri, il pianeta che vanno ad inquinare lo è. E’ dunque nostro preciso dovere (oltre che interesse) agire per salvaguardarlo.

 

Cos’è che vi spinge a migliorare voi stessi e Green Bei giorno dopo giorno?

La cosa che ci rende più orgogliosi è che, nonostante sia partito tutto in modo così semplice e spontaneo, il messaggio Green Bei sta arrivando alle persone e queste rispondono in maniera positiva.

Ogni nuova persona che si aggiunge alle nostre raccolte, ogni persona che ci segue e che adotta nuovi comportamenti più rispettosi dell’ambiente grazie a noi, ogni persona che ci invia foto/video di fatti che accadono nel mondo, ogni persona che ci coinvolge in idee o proposte, ogni persona che corregge ed educa altre persone a fare correttamente la raccolta differenziata e ogni persona che anche singolarmente contribuisce a ripulire l’ambiente, ecco, questo ci rende orgogliosi di quello che siamo diventati. Siamo stati una goccia, che ha mosso anche le altre gocce, creando un’onda!

Chi sono i Founder di Green Bei? Che rapporto avete con il mare?

  • LUCA: “Credo che nascere vicino al mare permetta di crescere con determinati valori e principi. Nutro, nei suoi confronti, profondo rispetto. E’ un vero e proprio punto di riferimento per me ed ogni volta che mi perdo nelle sue forme mi si riempiono gli occhi. So che, qualsiasi sia il mio stato d’animo, lui è lì ad ascoltarmi o a farmi sorridere, senza giudicarmi. Eh si, ne sono follemente innamorato!

 

  • GRETA: “Sono cresciuta con il mare vicino e non potrei pensare alla mia vita senza di lui. E’ una costante: è quel posto che mi fa stare bene, mi fa divertire, mi rende spensierata, ma è anche quel luogo dove mi rifugio quando sono malinconica. E’ il mio migliore amico, quello che anche solo ascoltandoti in silenzio ti cambia la giornata.

 

  • GIADA: “Non so spiegarlo, siamo connessi. E’ il mio migliore amico, la mia libertà. Lo guardo e mi sento capita. Non riesco a vivere in un posto dove il mare non c’è: è l’unico confine che non mi fa sentire confinata.

 

  • GABRIELE: “Il mare ti restituisce sempre quello che gli dai. L’acqua scorre placida se ti presenti a lei con serenità, calma e tranquillità. Può sentirti vivace e divertente e increspare sulla battigia, ma attento a farle capire che sei arrabbiato, agitato o spaventato, perché la forza dell’onda ti può travolgere. L’acqua mi ha sempre restituito quello che le ho dato. Servirebbe un momento di riflessione ogni giorno in uno specchio d’acqua per capire come ci sentiamo e per conoscerci. Come fanno le persone a vivere senza il mare?

 

  • BENEDETTA: “Il mare per me è un rifugio, una persona che mi ascolta e non risponde, ma che senza volerlo mi da la soluzione a qualsiasi problema. Quando ho un momento un po’ buio o di sconforto so che nel mare posso trovare la soluzione. Anzi, ad esser più precisi, il mare mi fa trovare la soluzione che già era dentro di me e che da sola non riuscivo a cogliere. Non so come farei se non vivessi così vicina al mare.

 

  • MATTEO: “Il mare fa parte di me da sempre. Fin da bambino sono stato istruito a rispettarlo e a conviverci, tant’è che pratico svariati sport in cui l’elemento acqua gioca un ruolo cruciale. Nutro un profondo rispetto per il mare, cerco di viverlo al massimo pur mantenendo un timore reverenziale, conscio della sua forza a volte devastante. Se mi chiedeste se fossi in grado di viverci distante, la mia risposto non potrebbe che essere no.

 

Potete seguire i nostri amici di Green Bei nelle loro pagine Social:

Facebook e su Instagram  o nel loro sito Web

GRAZIE Ragazzi per tutto quello che fate, non vediamo l’ora di partecipare alla vostra prossima raccolta! 🌊

Supportaci! Condividi
con i tuoi amici questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email